MY MOTTO

Curiosità (Curiosity).
I think this is the keyword that always moved me to bring back in visual way discoveries, intuitions, journeys, soul sensations, images.
It push me to move, also phisically, to looking for. And discover that, since 1996 , almost always a certain expression tecnique is associated with a specific theme, with a determinated sensation that must be absorbed by this tecnique.From painting to land art, from photocollages to short movies and multichannel and interactive video installations, I've experimented much of these tecniques, and even if this variety could be taken as "arrogance" and give not me a certain identity, that's me, anyway.

Questa mi sembra la parola chiave che sempre mi ha “mosso” nel riportare in modalità visiva le scoperte, le intuizioni, i viaggi, le sensazioni dell’anima, le immagini. E’ la spinta a muovermi, anche fisicamente, e a cercare. E scoprire poi che, in circa 15 anni di “carriera”, quasi sempre ad un certo mezzo espressivo, ad una tecnica si associa poi un tema specifico, una sensazione che deve essere sperimentata, assorbita insieme alla nuova tecnica. Dalla pittura alla Land Art ne ho sperimentate molte, e anche se la variazione di temi e di mezzi può essere presa per arroganza, se questa varietà può non darmi molta riconoscibilità tra un lavoro e un altro, questo sono io, comunque.

Luca

Fonti d'spirazione: gli impressionisti, la metafisica, Hopper, Kiefer, Dibbets, Viola, Studio Azzurro, l'arte povera e la land art

Joomla SEF URLs by Artio