LUCA SERASINI | PROGETTO COSTELLAZIONI 

FASE #01/CAMPIONAMENTI
June 3rd - July 27th 2021

 

video closing fase01

In questa sezione potete trovare tutto lo stato d'avanzamento di questa prima fase di test dell’installazione di land e sound art FRANGE D'INTERFERENZA.
Sono Luca Serasini e insieme al musicista elettronico Massimo Magrini e ad alcuni valorosi amici abbiamo realizzato alcuni test pratici su come poter realizzare la nostra installazione.
Con Frange d’interferenza l’obiettivo è quello di realizzare un reticolo di diffrazione su un terreno abbastanza grande (circa 60 metri per 100-120) tagliando l’erba all’interno delle fessure in modo che i visitatori possano sentirsi all’interno e parte di un fenomeno (quello dell’arrivo delle onde gravitazionali sulla terra). Massimo invece realizzerà una app sonora in cui i suoni cambieranno a seconda della localizzazione dell’ascoltatore.
Sono molto contento dei risultati di questa prima fase, che è stata principalmente la costruzione geometrica di una frangia (o fessura) media, di 40 per 6 metri e dei lavori artistici associati alcuni ancora in fase di sviluppo che potete vedere alla pagina ARTWORKS.
Grazie a tutti le persone che ci hanno seguito e ci sentiremo presto per gli aggiornamenti.

In this section you can find all the progress of this first test phase of the installation of land and sound art FRANGE D'INTERFERENZA.
I'm Luca Serasini and together with the electronic musician Massimo Magrini and some valiant friends we have carried out some practical tests on how to create our installation.
With FRANGE D'INTERFERENZA. the goal is to make a diffraction grating on a fairly large ground (about 60 meters by 100-120) by cutting the grass inside the slit so that visitors can feel inside and part of a phenomenon (that of the arrival of gravitational waves on earth). Massimo, on the other hand, will create a sound app in which the sounds will change depending on the listener's location.
I am very pleased with the results of this first phase, which was mainly the geometric construction of an average fringe (or slit), of 40 by 6 meters and the associated artistic works some still under development that you can see on the ARTWORKS page.
Thanks to all the people who followed us and we will hear soon for the updates.



 

 FRA2471 copia

West EM (West External Mirror)
photo by Francesco Malasoma

2021

Ecco un'anteprima della sessione di fotografia analogica (ma anche digitale) di una decina di giorni fa.
Il lavoro è tanto, la carta per la stampa dal medio formato è stata comprata...
Siamo quasi in dirittura d'arrivo con questa prima fase di studio, se tutto va bene martedi 13 registreremo la performance con l'acquisizione dei dati EEG/ECG/ECO...

A presto

 

Here is a preview of the analog (but also digital) photography session of about ten days ago.
The work is a lot, the medium format printing paper was bought...
We are almost at the end this first phase of study, if all goes well on Tuesday 13th we will record the performance with the acquisition of EEG/ECG/ECO data...
See you soon

Oggi non "performiamo" per via del tempo (abbiamo rimandato alla prossima settimana come ultima possibilità) ma prima di chiudere prossimamente questa prima fase di studio voglio ringraziare con un grande abbraccio tutti i partner che mi sono stati vicini in questa (per me fantastica) esperienza, insieme al personale dell'ufficio comuncazione di VIRGO. Qui sotto in dettaglio potete trovare più informazioni su di loro.

Alla prossima settimana

Grazie

 

Today we do not "perform" because of weather (we postponed to next week as a last chance) but before closing this first phase of study I want to thank with a big hug all the partners who have been close to me in this (for me fantastic) experience, together with the staff of the VIRGO communication office. Below in detail you can find more information about them.

See you next week

Thank you

 FRA2452

Photo by Francesco Malasoma

In vita mia sono andato solo 2 volte in un vivaio a scegliere dei fiori. 2 mesi fa trascinato da mia moglie, svogliato, mi ha colpito il fiore che vedete. Unico vaso, ultimi fiori.
Mi sono avvicinato, curioso, ho letto l’etichetta e ho avuto un sussulto: il nome di questa Petunia era

specchioQualcuno di voi si sarà chiesto cosa c’entrasse di farmi una foto con uno specchio circolare insieme al terminale ovest di Virgo sullo sfondo.

Ebbene, come potete leggere in questa pagina dal sito Virgo, i due terminali (quello a ovest e quello a nord) contengono degli specchi che riflettono il fascio laser usato per rilevare le onde gravitazionali.

Per ridurre il rumore proveniente da un’infinita quantità di fattori questi specchi sono sospesi nel vuoto mediante dei pendoli a cascata alti fino a 10 metri…

 

Buona lettura

Luca

 

 

Someone of you may have wondered what it had to do with me a picture with a circular mirror together with the west terminal of Virgo in the background.

Well, as you can read on this page from the Virgo website, the two terminals (the one to the west and the one to the north) contain mirrors that reflect the laser beam used to detect gravitational waves.

To reduce the noise coming from an infinite amount of factors, these mirrors are suspended in a vacuum by means of cascading pendulums up to 10 meters high...

 

Happy reading

Luca

 FRA2510 croppedCari amici,

a causa di alcuni problemi la parte di acquisizione dei dati elettrofisiologici ed ecografici la rimandiamo direttamente a settembre. 
Continueremo a lavorare "fuori dal campo" ad esempio sviluppando le fotografie in medio formato in bianco e nero e ragioneremo sull'aesperienza fatta finora, anche in termini di produzione di nuovi lavori artistici.

nadar 1(Davide shows the contact sheet)

E' stata una vera emozione ritrovare dopo anni una camera oscura, con i suoi odori acidi, gli alambicchi, le luci rosse e gli ingranditori.
Grazie al Progetto NADAR-camera oscura sociale, grazie Davide, grazie Andrea, grazie Francesco Malasoma di avermi fatto le foto in medio formato...

schermata LIGO

 

Yesterday I was so exited to partecipate in the EPO Monday's call of LIGO that focused "on Art-Science collaborations, and in particular the work of our guest Luca Serasini."

By the text of the invitation e-mail:
"Luca got in touch with me in late June, through a mutual contact Mike Simmons (founder and former leader of Astronomers Without Borders). Luca is an Italian artist who has been creating land and sound art installations for about 10 years as part of a "Project Constellation" - the latest phase of which is known as "Frange d'Interferenza": or "Inteference Fringes" and is being created in the fields of Cascina, against the backdrop of the Virgo site. You can read much more about Luca's project on this blog page: http://www.lucaserasini.it/progettocostellazioni/index.php/the-project. In our telecon we hope to learn more about Luca's project. Our telecon will also be a chance to share with Luca some of the other art-science collaborations that have been created by, or in collaboration with, LVK scientists - as highlighted in our most recent LIGO magazine, for example - and to revisit and brainstorm ideas for future projects."

Thanks very much Martin for this opportunity.

 

schermata LIGO 1

Martin Hendry

Pagina 3 di 3

© Luca Serasini | info (at) lucaserasini.it | +39 347 7574083